AIGA: vergognose le parole del Senatore Emanuele Dessì

AIGA: VERGOGNOSE LE PAROLE DEL SENATORE EMANUELE DESSÌ

AIGA: sdegno per le dichiarazioni del Senatore Emanuele Dessì

 

L’Associazione Italiana Giovani Avvocati apprende con sdegno le dichiarazioni del Senatore della Repubblica Emanuele Dessì che dapprima si complimenta con se stesso per non aver studiato e successivamente definisce Avvocati, Ingegneri, Commercialisti e Notai dei morti “di fame” per aver fatto richiesta del contributo di 600 euro messo a disposizione dallo Stato per l’emergenza Covid.

 

Parole offensive e vergognose espresse in questo momento di difficoltà del popolo italiano che trasmettono un messaggio diseducativo, in quanto tende a sminuire l’importanza dell’istruzione, offensivo nei confronti delle categorie professionali citate, perché aventi diritto al contributo per il sostegno economico previsto dalla legge, e inopportuno, perché proveniente da un parlamentare della Repubblica Italiana.

 

AIGA comunica che, in assenza di una rettifica del messaggio o di una pubblica richiesta di scuse da parte dell’autore, verranno intraprese le opportune azioni nei confronti del Senatore Dessì a tutela della dignità, decoro e onore dell’Avvocatura per la divulgazione dell’improprio messaggio.

(fonte www.aiga.it)